Consultazioni referendarie del 29.03.2020: comunicazione per gli elettori italiani residenti all’estero

In occasione delle consultazioni referendarie del 29.03.2020, gli elettori italiani residenti all’estero votano per corrispondenza. E’ fatta, comunque, salva la possibilità, per gli stessi, di votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, da esercitare entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioè, entro e non oltre il prossimo 08 Febbraio 2020. L’opzione dovrà pervenire all’Ufficio Consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore, utilizzando l’allegato modello.